SOSPENSIONE MOMENTANEA ATTIVITA’



me-and-rosandra.png Oggi, come faccio tante volte, ho cantato all’acqua.. ho imparato a farlo, ho imparato da* miei maestr* a cantare o a fare un’offerta quando sento che un luogo di natura è per me accogliente ed ascolta..
lo faccio per ripristinare l’antica alleanza e per ricordare che sono Natura..

Oggi è un giorno come molti altri in questi ultimi tempi, potente, vibrante, che mette alla prova.. la nostra comunità sta attraversando un momento controverso, strano, per molti doloroso, di lutto o di malattia, per altri di fatica estenuante, per altri ancora di grande timore e confusione..
siamo spaesati e sballottati tra mille informazioni, notizie, resoconti, emendamenti e misure di sicurezza.. ho amici in lombardia che mi raccontano cose molto, molto tristi, da noi qui in friuli venezia giulia siamo ancora sottocoperta ma credo sia solo una questione di tempo..

In questo clima, volendo rispettare le misure di sicurezza, CentrOterra sospende tutte le attività di gruppo fino ai primi di aprile, mantenendo gli incontri di counselling all’aria aperta e per chi vuole in studio a Trieste o via Skype..

In questa occasione condivido anche qui con voi ciò che sento importante da praticare sullo sfondo di ogni nostra quotidiana attività..

Io credo che questo sia il momento di mettere in pratica tutto ciò che abbiamo imparato nei nostri percorsi di crescita personale e spirituale..
E’ il momento per cui ci siamo allenati e preparati, o almeno molti di noi lo hanno fatto..
E’ il momento di Ricordare che la nostra pratica quotidiana di radicamento e connessione è la forza più grande a nostra disposizione per attraversare le difficoltà ed i piaceri, le morti e le rinascite di questa vita, di questa realtà..
in semplicità e umiltà..

Facciamolo coi mantra, con la preghiera, la musica, la danza, la meditazione, scrivendo, parlando o cantando, suonando il tamburo, le campane, il violino o il pianoforte, a piedi nudi sulla terra, accendendo un piccolo fuoco o accarezzando l’acqua di un lago o di un torrente o del mare, sciogliendo i capelli al vento o aprendo le braccia ad abbracciare il sole..
in qualsiasi modo poco importa..
va comunque sempre bene..
ci aiuterà ad affrontare la vita e a fluire in quello che c’è con responsabilità e a cuore aperto.

Buon respiro e buon radicamento a tutt*!!

❤️

Foto di Paola Snidersich


 
     Condividi su Facebook
Lunedì, 9 Marzo, 2020
Aggiungi un commento